Come si prepara il brodo vegetale? - Il gusto della semplicità
brodo vegetale

Come si prepara il brodo vegetale?

 

Come si prepara il brodo vegetale?

Come si prepara il brodo vegetale?

Una delle preparazioni di base della cucina italiana, il brodo vegetale è semplice, leggero ed ottimo da utilizzare per la preparazione di ottimi risotti, vellutate, o per cucinare la pasta fresca fatta in casa.

Inoltre, per evitare sprechi vi consiglio di utilizzare le verdure che vi avanzeranno frullandole all’interno di un mixer ed utilizzarlo come crema per farcire del pane tostato, magari aggiungendo qualche scaglie grana.

Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 15 minuti
Chef Krizia

Ingredienti

Ingredienti per 1,5 litri di brodo vegetale

  • Acqua 2 litri
  • Sedano 150 g
  • Carote 200 g
  • Cipolle dorate 200 g
  • Pepe nero in grani q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione del Brodo vegetale

    Istruzioni

    1. Innanzitutto pulite e lavate le verdure : pulite il sedano eliminando la parte finale delle foglie quindi dividere ogni gambo in due parti.

    2. Successivamente sbucciate carote e cipolle e tagliatele a metà.

    3. Mettete le verdure all’interno di una pentola alta, aggiungete il sale ed il pepe a vostro piacere, quindi lasciate rosolare per qualche minuto a fuoco vivo.

      Mescolate le verdure con l’aiuto di un cucchiaio, infine, aggiungete l’acqua fredda e portate a bollore.

    4. Lasciate sobbollire per circa un’ora fino a che la cottura non sarà ultimata quindi aggiustate di sale e pepe a vostro piacere.
    5. Lasciate ripostare il vostro brodo vegetale per circa una mezz'oretta, dopodichè filtratelo e mettete da parte le verdure.
    6. Potete utilizzare il vostro brodo fin da subito per le vostre preparazioni oppure conservarlo.

    Note

    Per quanto riguarda la conservazione, vi consiglio di conservarlo in freezer all’interno di una bottiglia oppure all’interno delle formine per il ghiaccio così da poterlo dosare all’occorrenza.

    Varianti: quella che vi ho appena descritto è la ricetta"classica" ma esistono varianti più ricche contenenti:

    • zucchine
    • pomodori (in genere si utilizzano i San Marzano)
    • patate
    • prezzemolo
    • alloro
    • aglio

    Come sempre, la parola d'ordine è fantasia, arricchite le vostre pietanze con ciò che più vi piace!

    Condividi su: