Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi

Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi

Qualche sera fa, ho deciso di preparare una squisita cena con le Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi.

Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi

Mi piace mangiare bene, che significa sia mangiare sano che scegliere prodotti di qualità per deliziare il palato, ecco perché ho scelto uno dei prodotti Tomasoni, in questo caso, Stracchino Senza Lattosio.

Lo Stracchino Senza Lattosio Tomasoni con meno dello 0,1% di lattosio su 100 g di prodotto è una gustosa creazione per chi cerca un formaggio fresco e ad alta digeribilità.

Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi

Ideale per chi è intollerante al latte e ha difficoltà a digerirlo, ma nel gusto mantiene inalterato tutto il sapore degli stracchini della linea Tomasoni.

Un’abbinamento perfetto per una cena che si prepara in pochi minuti e vi farà fare un figurone con i vostri ospiti!

Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi

Piatto Antipasto, Appetizer, Piatto Unico, Secondo Piatto
Cucina Italiana
Keyword tigelle
Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Krizia

Ingredienti

  • 1 confezione tigella montanara (250 GR – 3+3 pz.)
  • 100 gr mortadella Bologna IGP
  • pistacchi di Bronte D.O.P. q.b.
  • 60 gr Stracchino Senza Lattosio caseificio Tomasoni Srl

Preparazione Tigelle con stracchino Tomasoni, Mortadella e pistacchi:

Istruzioni

  • Scaldate le tigelle montanare nel forno a bassa temperatura mentre nel frattempo preparate gli altri ingredienti;
  • Preparate i pistacchi, levate quindi la buccia e passateli velocemente al mixer;
  • Basterà tritare i pistacchi grossolanamente, e, se volete, tostarli per qualche minuto in padella per renderli ancora più croccanti e gustosi ; 
  • mettete in tavola: togliete dal forno le tigelle, tagliate a metà e farcite con una fetta di mortadella, dello stracchino ed un pò di pistacchi.

Consigli:

Per tigelle morbide e fragranti più a lungo, mettetele ancora calde in un recipiente foderato con un canovaccio e copritele.

Servitele quindi in tavola mantenendole coperte e farcite una alla volta tra una chiacchiera e l’altra !

Ricetta realizzata in occasione della #TomasoniRunExperience #TrevisoinRosa2018

www.caseificiotomasoni.it


Condividi su: