Spesa di settembre, frutta e verdura di stagione

Spesa di settembre, frutta e verdura di stagione

Spesa di settembre, frutta e verdura di stagione, sulle nostre tavole arrivano i frutti esotici, in realtà italianissimi.

Settembre è simile al fine anno, simbolo di una nuova ripresa.

Finite le ferie, si riprende il lavoro, la scuola mentre sulle nostre tavole le ferie non sono ancora passate.

Mentre i sapori d’autunno iniziano a farsi avanti, è ancora presente la ricchezza dell’estate.

Spesa di settembre, frutta e verdura di stagione, la Frutta

I lamponi, i miei preferiti, con un elevato contenuto di ferro, antiossidanti e vitamina C , alleati contro l’invecchiamento.

Le Pere, alimento ricco di zuccheri, potassio , fibre , vitamina C e B.

Dalla polpa succosa e spesso morbida o croccante, perfetto per numerose ricette: risotti, crumble o semplici torte.


Settembre è il periodo perfetto per l’uva, finalmente pronta per essere mangiata.

Con proprietà antiossidanti, contiene anche vitamine del gruppo B6.

Settembre è anche il mese dei fichi d’India siciliani: in agosto quelli piccoli ora quelli tardivi grossi e succulenti perfetti da mangiare a fine pasto.

Nel mese di settembre poi possiamo poi trovare ancora mandorle e pistacchi.

Melone con il quale ho realizzato l’Insalata di pasta con melone e feta prugne, albicocche, pesche, more ed ancora anguria che trovate nella spesa di Luglio.

Spesa di settembre, frutta e verdura di stagione, la verdura

Della famiglia delle leguminose, i fagioli perfetti per zuppe o minestre hanno un buon contenuto proteico, sono ricchi di fibre quindi aiutano a mantenere la linea.

Le carote ricche di beta-carotene, precursore della vitamina A, ad azione antiossidante.

La lattuga che nel linguaggio comune viene spesso definita “insalata” mentre in realtà l’insalata è il piatto che si prepara con la lattuga.

Se consumata cruda meglio lavarla per bene con del bicarbonato.

Perfetta per creare le insalatone, la mia preferita è composta da: pollo grigliato, salsa allo yogurt, succo di limone e qualche crostino di pane.

Cetrioli, da consumarsi crudi, non solo rifrescano ma aiutano a mantenere la linea.

Questo ortaggio è privo di calorie e contiene tantissima acqua, sali minerali e vitamina C.

I Pomodori, che potete mangiare crudi all’interno delle insalate, sulle bruschette oppure sulle friselle,

Melanzana che va consumata solamente cotta per via della solanina in essa contenuta, sostanza tossica.

Zucchine anche queste perfette se grigliate oppure al forno con poco pan grattato e grana.

Basso valore calorico, alto contenuto di acqua son anche ricche di vitamina A, C e potassio.

Fagiolini che a differenza del fagiolo contengono poche calorie e pertanto pochi carboidrati.

Sono ricchi di sali minerali, fibre, potassio e potete consumarli a temperatura ambiente con poco olio sale e pepe.

ravanelli, dei quali si mangia soprattutto la radice, composti per lo più da acqua, contengono inoltre vitamine del gruppo B, vitamina C, ed acido folico.

Le Barbabietole sono ricche di acque e sali minerali ma anche di zucchero perciò non è un alimento particolarmente adatto per chi soffre di patologie come il diabete.

Possiedono antociani, un antiossidante che apporta benefici al cuore ed al micro-circolo.

Capitolo funghi: la raccolta dei porcini

Siamo nel pieno periodo del raccolto, iniziato ad agosto e che durerà fino ad ottobre.

Anche per i finferli settembre è il mese giusto mentre per i champignon la raccolta dura praticamente tutto l’anno.

Sua maestà il tartrufo bianco d’Alba

A fine settembre inizia la raccolta del tartufo bianco d’Alba, mentre sulla fascia appenninica si conclude la raccolta del tartufo estivo, lo scorzone.

Salse e conserve

Settembre è il mese in cui bisogna approfittare della varietà di frutta e verdura per la preparazione di salse di pomodoro fatte in casa ed altre conserve.


L’articolo presentato non va inteso come una dieta da seguire, bensì viene proposto a titolo esemplificativo con l’obiettivo di fornire semplici indicazioni su come strutturare e variare ipotetici pasti giornalieri.

Se avete necessità di una dieta o ne sentite il bisogno rivolgetevi sempre e solo a professionisti qualificati.

Condividi su: