30 ANNI DI BIO: 30 ANNI DI SANA

SANA 2018: IL BIOLOGICO FA TENDENZA

SANA 2018: IL BIOLOGICO FA TENDENZA,  Dal ragù vegetale di soia e seitan alla polpa del frutto di Baobab, dal pesto di ceci bianchi al chewingum “eco-lover”, dall’elisir rigenerante per le palpebre, ai calzini del benessere, alle pentole salva-salute. Tra curiosità, prodotti utili e divertenti, sono più di 950le novità presentate dalle aziende espositrici all’interno della mostra allestita al Centro Servizi di BolognaFiere. Domani la premiazione dei 3 tre prodotti preferiti dal pubblico per il SANA Novità Award.

A parlare di un settore –quello del biologico e del naturale –che entra in modo sempre più significativo tra le abitudinidegli italiani, non sono solo i numeri del mercato. A crescere, oltre alle vendite, anche la varietà e la ricchezza dell’offerta.

Le più di 950 proposte segnalate dalle aziende espositrici presenti a SANA 2018 lo dimostrano: le innovazioni sono tante e interessanti in tutte le categorie merceologiche di SANA: Alimentazione biologica, Cura del corpo naturale e bio e Green lifestyle. Cambiano gli ingredienti e le formulazioni per alimenti e cosmetici, si trasforma il packaging in chiave ecologica, si propongono soluzioni e funzionalità nuove per una quotidianità sempre più sostenibile.

Fanno tendenza le linee per le pelli più sensibili, non solo in ambito beauty,ma anche nei prodotti per la pulizia della casa. Aumentano infatti i detergentiche, pur efficaci nell’azione, riducono il potenziale irritante dei tensioattivi, anche di quelli di origine naturale. Crescono i prodotti in polvere per lavare piatti e indumenti: pratici e biodegradabili, fannorisparmiare acqua, senza lasciare residui sulle stoviglie o sul bucato.

A SANA trovano spazio anche pentole e vaporiere realizzate con materiali sostenibili e a tutela della salute, oltre e a diverse idee per combattere lo stresse aumentare il comfort percepito. Dai “calzini del benessere” realizzati con materiali anti-batterici e anti-irritanti alle calzature cruelty-free in sughero, dai cuscini progettati per trasformare in ergonomica ogni sedia disponibile, passando perl’inalatore tascabile di aromi naturali e peril manualededicato a uno stile di meditazione alla portata di tutti.

In campo alimentare si fanno notare le proposte vegane che emulano la cucina emiliana, come il ragù vegetale di soia e seitan o i tortellini in versione rigorosamente veg. Da provare la polpa del frutto di Baobabe il succo da carote viola,il pesto di ceci bianchi o dipiselli bio, gli snack a base di semi di canapa e di zucca. Le gallette di riso si rinnovano grazie all’aggiunta della preziosa alga wakamee i chewingum diventano “eco-lover” con la gomma 100% naturale al gusto frutti di bosco e xilitolo.

Le proposte sul fronte wellbeing rispondono alle esigenze di tutti i tipi di donna: dallo shampoo-balsamo senza schiuma con olio di mandorle dolci, agrumi e fiordaliso,per prendersi velocemente cura dei propri capelli,alrisciacquo acido al geranio rosa per chi non rinuncia adeliminare impurità e residui di calcare dopo il normale lavaggio.

Tra le novità 2018 anche l’eye-liner a base di salvia e olio di argan, l’elisir rigenerante per le palpebre con elicrisio, acido ialuronico e vite rossa, e le basi universali eco-bio per un make-up 100% naturale.

Canali social: Facebook.com/sanabolognaTwitter.com/sanafieraYoutube.com/BolognaFiereInstagram.com/Sana_fiera

www.sana.it

#SANAfood

#SANAwellbeing

#SANA30th

#SANAlifestyle

Condividi su: