Risotto al radicchio - Il gusto della semplicità
Risotto al radicchio

Risotto al radicchio

Risotto al radicchio , una tipologia di verdura dalle foglie aromatiche buone crude o per preparazioni cotte, rientrano nelle verdure del mese di gennaio.

Il radicchio è una pianta la cui raccolta inizia nei primi giorni di ottobre per terminare intorno a febbraio.

In base al periodo di raccolta vengono definiti in due macrotipologie, ovvero precoci o tardivi.

Le varietà precoci vengono raccolte nei mesi di ottobre e novembre.

E’ il caso del radicchio destinato ad un consumo piuttosto immediato, quindi difficilmente si troverà in commercio dopo questo periodo.

Le varietà tardive prevedono la la raccolta da dicembre a febbraio.

Dopo essere stato raccolto, il tardivo viene sottoposto a forzatura in campo per consentire la completa maturazione.

Tipologie di radicchio:

– Radicchio rosso di Treviso: foglie verdi che verso l’autunno cambiano verso il rosso tipico della piante. Il cespo è lungo e stretto eraggiunge una lunghezza di circa 20 cm ;

– Radicchio rosso di Verona: foglie sono di forma allungata e rotondeggianti. Verdi nrl periodo estivo, raggiungono il colore rosso scuro verso l’arrivo dell’autunno. Si raccoglie sia come precoce che come tardivo ed è piuttosto comune ;

– Radicchio rosso di Chioggia: foglie grandi e tondi che formano un ortaggio di forma sferica di consistenza e dimensioni notevoli, talvolta raggiungono anche i 500 gr ;

– Variegato di Castelfranco: un incrocio tra il Rosso di Treviso e l’indivia scarola. Le foglie grandi principalmente di colore bianco oppure crema in autunno con macchie di colore rosso-viola. La pianta non forma la sfera ma rimane aperta perciò non resiste al freddo ;

– Variegato di Chioggia: foglie tonde, grandi e ondulate formano una specie di palla leggermente allungata. Questo tipo di radicchio ha il colore che può variare dal bianco al giallo.

Risotto al radicchio

Risotto al radicchio

Piatto Primo Piatto
Cucina Italiana
Keyword risotto
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Krizia

Ingredienti

  • 250 gr di riso Carnaroli
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • sale e pepe q.b.
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 15 gr di burro
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • 40 gr di grana padano DOP grattugiato

Preparazione Risotto al radicchio:

Istruzioni

  • Innanzitutto pulite il radichio, passando le foglie sotto l’acqua corrente e asciugate bene, quindi tagliatele a listarelle ;
  • mettete un cucchiaio d’ olio in una casseruola, unite lo scalogno tritato e lasciate stufare per qualche minuto unitamente ad a un mestolo di brodo ;
  • versate il riso e fate tostare per un paio di minuti. Quando il riso sarà tostato aggiungete il vino e lasciate sfumare, quindi inserite anche il radicchio e mescolate ancora ;
  • cuocete il risotto aggiungendo il brodo poco alla volta, man mano che si assorbe ;
  • quando la cottura è quasi terminata ed il riso è al dente salate e spegnete il fuoco ;
  • unite ora il burro, il parmigiano ed una spolverata di pepe quindi mescolate e lasciate mantecare per circa 2-3 minuti coperto ;
  • servite il vostro risotto al radicchio ed assaporate caldo e fumante.

Risotto al radicchio – consigli :

Una versione alternativa e altrettanto gustosa, è il risotto radicchio e speck.

Basterà aggiungere qualche pezzetto di speck affumicato a metà cottura, per 4 persone vi consiglio circa 100 gr di speck.

Condividi su: