Pasta zucchine e pesto vegano | Il gusto della semplicità
Pasta zucchine e pesto vegano

Pasta zucchine e pesto vegano

Pasta zucchine e pesto vegano senza formaggio e tofu.

Pasta zucchine e pesto vegano

Un primo piatto delizioso, facile e bilanciato per il lunedì VEG.

Pesto vegano

Il pesto vegano può essere utilizzato per condire sia la pasta che le bruschette, come pure le torte salate.

Un pesto perfetto per chi è intollerante ai lattici oppure, se preferite un’alimentazione priva di elementi animali.

Per la preparazione potete utilizzare il classico mortaio oppure un semplice frullatore.

Storia della ricetta:

Formaggio a parte, la ricetta storica del pesto genovese prevede l’utilizzo di basilico, pinoli, olio extravergine d’oliva ed aglio.

Vi consiglio di utilizzare ingredienti più freddi possibile, magari appena tirati fuori dal frigo.

Il freddo aiuterà a mantenere il colore verde del basilico.

Evitate di lavare il basilico sotto acqua corrente, ma pulite con carta da da cucina inumidita.

Quando frullate aggiungete un cubetto di ghiaccio: aiuterà a mantenere il pesto di colore verde brillante.

Il lievito alimentare al posto del formaggio

Per la ricetta, ho utilizzato il lievito alimentare in scaglie non un comune lievito da cucina.

Il lievito alimentare a scaglie si differenzia dal comune utilizzato per pizze, pane, dolci in quanto ha una particolare lavorazione che conserva tutte le proprietà nutrizionali.

Il lievito alimentare è fonte di proteine, vitamine del gruppo B (non B12) fibre e ferro.

Pasta zucchine e pesto vegano

Piatto Primo Piatto
Cucina Italian, Italiana
Keyword pesto, pestovegano
Preparazione 8 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 18 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Krizia

Ingredienti

  • 200 gr di pasta (tipologia a piacere)
  • 15 gr di pinoli
  • 25 gr di basilico
  • 1/2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 1 cubetto di ghiaccio
  • 1/2 cucchiaio di lievito alimentare
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • sale e pepe q.b.
  • 1 zucchina di medie dimensioni

Pasta zucchine e pesto vegano

Preparazione pesto vegano

  • Per prima cosa, pestate o tritate i pinoli fino a farli diventare quasi una polvere ;
  • aggiungete il basilico, il lievito alimentare, sale, aglio quindi l’olio ;
  • tritate ancora aggiungendo il ghiaccio quindi utilizzate per condire ;

Preparazione della pasta

  • all’interno di una pentola capiente, mettete a bollire l’acqua per la pasta ;
  • una volta raggiunto il bollore salate e versate la pasta ;
  • nel frattempo, lavate e tagliate la zucchina a dadini e saltatela in padella con un filo d’olio ;
  • scolate la pasta ed impiattate con le zucchine ed il pesto ;

Conservazione del pesto:

potete conservare il pesto in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico per 3-4 giorni.

In alternativa, potete congelarlo e, al momento dell’utilizzo, lasciarlo scongelare naturalmente.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *