Le castagnole alla ricotta

Siete pronti al Carnevale? Ecco le super richieste Le castagnole alla ricotta!

La castagnole sono per l’appunto un simbolo della festa di Carnevale, morbide e golose palline da gustare, una dopo l’altra.

Vi dirò che la ricetta è piuttosto semplice seppur stiamo parlando di un impasto da preparare e friggere.

L’unico accorgimento che richiede tempo è lasciare la ricotta nel colino per eliminare il siero in eccesso.

Basterà prepararla per tempo mettendola in frigo per almeno un’oretta.

La realizzazione dell’impasto e soprattutto la cottura sono molto veloci quindi potete farle in poco tempo e condividerle con amici e parenti in occasione di una cena in compagnia.

Le castagnole alla ricotta

Le castagnole alla ricotta

Piatto Dessert
Cucina Italiana
Keyword castagnole
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 35 castagnole (circa 350 gr in totale)
Chef Krizia

Ingredienti

  • 240 gr di ricotta vaccina
  • 135 gr di farina 00
  • 60 gr di zucchero
  • 1 uovo medio
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci **
  • scorza di limone non trattato (quantità a piacere)
  • 1 litro d’olio di semi di arachide per la frittura
  • zucchero a velo q.b. per guarnire

Preparazione Le castagnole alla ricotta

Istruzioni:

  • Innanzitutto, mettete la ricotta all’interno di un colino per eliminare il siero in eccesso ;
  • Lasciatela a scolare all’interno del frigorifero per almeno un’ora ;
  • Successivamente lavorate la ricotta con lo zucchero e l’uovo utilizzando una frusta elettrica o robot da cucina sino a creare una sorta di crema ;
  • Aggiungete quindi la scorza di mezzo limone e mescolate ;
  • Concludete, aggiungendo la farina ed il lievito in polvere setacciati ;
  • Mescolate quindi ancora l’impasto fino a che non sarà omogeneo e liscio ;
  • Mettete l’olio all’interno di una padella a fuoco medio e lasciate scaldare ;
  • Quando l’olio sarà caldo potete immergere le prime castagnole ;
  • Per verificare se l’olio è caldo potete immergere una piccola quantità di castagnole all’interno della padella; se inizierà a fare le bollicine vuol dire che è caldo e pronto per la cottura ;
  • A questo punto create delle piccole palline aiutandovi con un paio di cucchiaini oppure utilizzando una tasca da pasticcere ;
  • Immergetele nell’olio caldo e lasciate cucinare fino a che non saranno dorate ;
  • Una volta cotte mettetele per qualche minuto sulla carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso ;
  • Servite guarnendo con una spolverata di zucchero a velo.
Le castagnole alla ricotta

Le castagnole alla ricotta – Note

**Lievito, potete sostituire il lievito per dolci con un cucchiaino di bicarbonato di sodio oppure con un cucchiaio di cremor tartaro ;

Perchè l’utilizzo della padella?

Non tutti hanno in casa una friggitrice, perciò ho scelto una padella. La più adatta alla frittura è di ferro perché permette un riscaldamento dell’olio più graduale, di forma larga, bassa e con i bordi dritti. Un’alternativa è la padella di acciaio.


Potrebbe interessarti anche:

Condividi su: