Attività fisica per combattere la cellulite - Il gusto della semplicità
Attività fisica per combattere la cellulite

Attività fisica per combattere la cellulite

L’Attività fisica per combattere la cellulite è molto importante.

Nell’elenco delle cause di questo inestetismo, al secondo posto, dopo l’ereditarietà infatti c’è la sedentarietà, è’ chiaro quindi che muoversi è un’ottima base di partenza.

Per approfondire l’argomento un scritto l’articolo ORIGINI, CAUSE E RIMEDI DELLA CELLULITE, che vi lascio qui sotto.

Attività fisica per combattere la cellulite

Esistono varie tipologie di esercizi, tra i quali:

Esercizi di tipo aerobico ovvero sforzo moderato per un periodo di tempo prolungato.

Parliamo di: corsa, nuoto, bicicletta camminata a passo veloce.

Esercizi di tipo anaerobico ovvero di sforzi intensi di breve durata come corsa veloce, salti, sollevamento pesi.

Si tratta di esercizi di potenziamento e volti alla crescita muscolare.

E’ possibile alternare le due tipologie di attività con regolarità : 3-4 volte la settimana.

L’attività aerobica, se svolta per 30 minuti al giorno milgiora la circolazione ed aumenta il consumo energetico.

Dall’altro lato, l’attività di potenziamento e crescita muscolare (anaerobica) quindi l’allenamento in sala pesi per 3 volte la settimana migliora la muscolatura aumentando il metabolismo basale.

Riscaldamento e defaticamento:

E’ buona norma iniziare il workout con un’esercizio che favorisca il riscaldamento per evitare infortuni.

Al termine dell’allenamento è bene non dimenticare l’attività di defaticamento e meglio ancora anche dello stretching.

Quali benefici apporta all’organismo alzare le gambe?

Su consiglio del personal trainer, al termine di ogni allenamento sollevo le gambe al muro con i piedi in alto per 15 minuti.

In questo modo facilito il ritorno venoso alle gambe, è un’attività che oramai svolgo tutti i giorni anche se non mi alleno !

Condividi su: