APRILE, RITROVARE GLI EQUILIBRI PSICOFISICI DELLO STOMACO
1 ciotola di frutta fresca, evitando gli agrumi, in questo caso le mele rosse sono l'ideale, con un mix di semi frullati come semi di lino, zucca e chia e qualche mandorla.

APRILE, RITROVARE GLI EQUILIBRI PSICOFISICI DELLO STOMACO

Articolo a cura di Dr.ssa Alessia Marzana , Aprile, ritrovare gli equilibri psicofisici dello stomaco.

Secondo l’etimologia romana Aprilis deriverebbe dalla parola aperire, cioè aprire, in riferimento alla schiusura dei fiori e al risveglio della Natura dopo il sonno invernale.

Potrebbe però anche derivare dal termine greco aphros che significa spuma e che ricorda, secondo la leggenda, la nascita di Venere, alla quale questo mese è dedicato.

Per la medicina tradizionale cinese, invece, Aprile è considerato il mese dello stomaco, legato all’elemento terra, periodo di transizione verso l’estate.

È proprio questa fase transitoria che può far insorgere nei soggetti più sensibili disturbi tipici legati all’apparato digerente, come gastrite, reflusso gastroesofageo (GERD), sensazione di pesantezza e difficoltà digestive.

Le cause scatenanti possono essere varie: un regime alimentare poco sano o sregolato l’abuso di caffè, alcool e tabacco, stress emotivo e fisico (il sovrallenamento induce un aumento del rilascio di adrenalina che stimola poi una maggiore produzione di acido cloridrico nello stomaco)

L’uso prolungato di farmaci, specie antinfiammatori, l’assunzione di alcuni cibi considerati salutari, ma che non vanno bene per chi soffre di problemi gastrici: agrumi, latticini, pomodoro, cioccolato, spezie (pepe, peperoncino, menta), alimenti che potrebbero stimolare eccessivamente la secrezione gastrica.

APRILE, RITROVARE GLI EQUILIBRI PSICOFISICI DELLO STOMACO

3 CONSIGLI DI LIFESTYLE ALIMENTARE

Questi 3 consigli ti permetteranno di controllare il corretto funzionamento del tuo stomaco e di godere in pieno della bella stagione che si avvicina.

1. DEDICARE TEMPO ALLA COLAZIONE CON I GIUSTI NUTRIENTI

Il calendario cinese indica l’orario in cui lo stomaco solitamente lavora che va dalle 7-9 che con l’ora legale diventa 8-10.

Avere un buon appetito in questa fascia oraria è segno di un corretto funzionamento dello stomaco, inoltre il metabolismo degli zuccheri è più attivo e la digestione è facilitata.

Sostituite tè e caffè con infusi a base di piante officinali specifiche che aiutano il nostro stomaco a stare meglio (almeno 3 tazze di tisana durante la giornata).

Ricordate che le colazioni “salate” mantengono il senso di sazietà più a lungo; evitate merendine confezionate o cibi eccessivamente ricchi di zuccheri semplici.

APRILE, RITROVARE GLI EQUILIBRI PSICOFISICI DELLO STOMACO

Alcuni esempi possono essere:

1 ciotola di frutta fresca, evitando gli agrumi, in questo caso le mele rosse sono l'ideale, con un mix di semi frullati come semi di lino, zucca e chia e qualche mandorla.
  • 2 fette di pane, della crema di mandorle o nocciole al naturale senza zuccheri e della frutta fresca tagliata sopra;
  • pancakes di verdura o delle omelette sempre alla verdura;
  • 1 ciotola di frutta fresca, evitando gli agrumi, in questo caso le mele rosse sono l’ideale, con un mix di semi frullati come semi di lino, zucca e chia e qualche mandorla.

2. ADOTTARE UNO STILE DI VITA SANO

Tenete sotto controllo il peso corporeo e smettete di fumare.

Introducete sport o attività rilassanti, meglio se all’aria aperta, yoga e mindfulness possono essere due validi alleati per lavorare sulla gestione dello stress.

Prestate attenzione agli indumenti che indossate, a volte vestiti troppo stretti possono creare problemi alla digestione; ritagliatevi del tempo per voi stessi, dedicandovi alle attività che preferite fare, leggete un libro, passate del tempo con gli amici e con la famiglia.

3. PRANZARE IN BUONA COMPAGNIA

Il modo in cui mangiamo, con cui prepariamo gli alimenti e gli argomenti che affrontiamo durante i pasti influiscono sul benessere del nostro stomaco.

La componente psico-emozionale gioca un ruolo fondamentale in questa problematica, per questo spesso si dice “questa cosa non l’ho proprio digerita o non mi è andata giù”.

Molte volte certe situazioni lavorative o famigliari stressanti possono appesantire il nostro stomaco.

Scegliete cibi freschi e genuini, cucinati in maniera espressa e semplice; evitate cibi confezionati, insaccati, fritti, bevande alcoliche e/o gassate, salse e spezie irritanti.

Fate più spuntini leggeri durante il giorno con frutta fresca non acidula, verdura e frutta oleosa.

Mangiate lentamente masticando accuratamente ai pasti principali, senza affrontare discorsi impegnativi o di lavoro.

Cenate almeno 3 ore prima di coricarvi con un pasto leggero magari a base di pesce e verdura.

Adesso che le giornate sono soleggiate potreste consumare il vostro pranzo all’aperto con un bel picnic in compagnia: il calendario di Aprile ci offre molte occasioni, perché non approfittarne ?


APRILE, RITROVARE GLI EQUILIBRI PSICOFISICI DELLO STOMACO

Bibliografia:
www.unoduetre.eu/2011/04/07/lo-stomaco-e-il-mese-di-aprile-nella-medicina-cinese
www.mantrayoga.it/yoga/combattere-il-reflusso-gastroesofageo-con-lo-yoga
www.etimo.it/?term=aprile
www.vitaesalute.net/lo-stomaco-in-fiamme

Condividi su: